venerdì 4 gennaio 2008

Partita di calcetto

Oggi ho giocato a calcetto con amici ed ex colleghi (arbitri, si perchè nel dicembre 2007 ho dato le dimissioni da arbitro di serie "d"e dall'associazione arbitri).
Questa decisione ha sconvolto un po' tutti dagli amici più cari a quelli più lontani, dai genitori ai parenti in generale.
Ma quello che più mi ha meravigliato sono stati i commenti e soprattutto i commenti dei miei amici di calcetto, cioè i miei ex colleghi arbitri.
Infatti non hanno voluto sapere il perchè della mia decisione, ma qualcuno mi ha detto: "NON HAI PENSATO AGLI ALTRI", ma scusa gli altri chi.....................?
Altri mi hanno dato del pazzo.
Altri mi hanno subito tenuto a precisare che mi avevano mandato un sms di.................cordoglio.
Atri mi hanno fatto capire che per loro sono una delusione.
Ma nessuno mi ha chiesto: "Scusa Antonio, ma perchè hai preso questa decisione, sicuramente ti è capitata un occasione degna da farti prendere una decisione cosi' netta; non le tue dimissioni da arbitro di can "d", ma dall'associazione in generale, perchè?"
bene da oggi c'è un motivo in più che rafforza tale mia decisione e cioè le domande dei miei ex colleghi.
grazie ragazzi
ANCHE PER QUESTO HO DATO LE MIE DIMISSIONI.

Continua?

2 commenti:

marmas ha detto...

mi sento orgogliosa del mio sms allora :)
baci, antonio, ripeto sono sicura che avevi fatto le scelte giuste !

Piccolo Maurizio ha detto...

sei molto diffidente, cerca di credere nelle persone dell'associazione cui hai fatto parte per anni...c'è chi per salire farebbe carte false, leccherebbe il culo a chiunque, chi invece ha sempre contato sulle proprie forze ed il sacrificio..quindi sarebbe meglio parlare di lealtà dato che parli di inizio e non di fine.
un abbraccio